lunedì 23 febbraio 2015

La colomba dei colori.



24/02/2013

Insieme ad un gruppo di creature simili a me stiamo silenziosi in un momento di raccoglimento. Una preparazione al passaggio verso il pianeta Terra.
Ci trasformeremo (o saremo trasportati non ricordo) su sfere blu attraverso l'universo sino a giungere al pianeta azzurro, nostra meta.
Io sola del gruppo posso completare il passaggio perchè la "Colomba dei colori verrà da me", aleggiano nella mia testa queste parole e guardo verso destra mentre vedo un uccello simile ad una colomba viene dalla mia parte. Quando è vicina noto che ha un paio d'ali in più vicino alla coda, più piccole ed è totalmente colorata, sembra un dipinto sudamericano. 
Non sembra però avere tridimensionalità.
Mi raggiunge, parliamo, solo io la posso udire perchè so parlare con gli animali.
 (viaggi precedenti a questo)
Ora m i trovo in viaggio nell'universo più lontano che possa immaginare. La velocità di viaggio è incredibile ma ad ogni galassia superata la mia mente mi riporta una visione della stessa con forme e colori in essa contenuti e mi comunica il nome. Così per 4-5 di loro.
Una brusca accelerazione e il buio...più nulla.
Ora sono sulla Terra: racconto il viaggio ad alcune persone (che non vedo) e quando arrivo a descrivere le sfere blu una donna, che in questa vita conosco, mi porge il cellulare mostrandomi una immagine di una sfera blu leggermente sfocata e luminosa disegnata con pastelli. 
La riconosco. La donna mi chiede "è quella che hai sognato?" le rispondo di si, emozionata.
 Proprio questa.
 Guardo ancora l'immagine e mi accorgo che sotto riporta il nome dell'autore che con sorpresa..riconosco essere il mio!
Informo la donna.