Il serpente nero.



29-6-2012

Sono distesa a letto con la parte superiore del mio corpo rialzata da grossi cuscini sotto la schiena. 
Un serpente galleggia in aria leggermente sopra la mia pancia.
E' di colore nero e sta dormendo. La sua posizione è complessa quindi la districo mentre lui si sveglia lentamente.
Parliamo mentalmente e lo tranquillizzo. Ora è sveglio ma ha bisogno di energia. 
Lo attacco ad un cavo della corrente per dargli energia. I suoi occhi, dalle pupille rotonde, istantaneamente si illuminano e diventano dorati, poi tornano neri. 
Lo lascio riposare adagiandolo sulla mia spalla sinistra.

Commenti

Post più popolari