La botola.



22-4-2013

Un grande gufo bianco/grigio mi viene incontro.
Ha grandi occhi gialli che mi fissano e telepaticamente mi comunica che un piccolo gufo è stato intrappolato mi chiede aiuto per liberarlo.
Dopo una serie di immagini complesse che non sono riuscita a ricordare, lo libero.
Il piccolo è uguale a quello grande.
Ricordo poi,sempre nella stessa città, di entrare in una sorta di museo che sembrava egizio, cammino al suo interno, è buio ma ad un certo punto mi ritrovo seduta a terra ad osservare una botola. Intorno ad essa degli intarsi riportavano la stella di David. Apro la botola e al suo interno c'è un libro antico, scritto in una lingua che conosco ma che non so tradurre. Lo sfoglio attentamente e poi lo ripongo al suo posto.



Monastero di Geghard, Armenia.

Questa antica chiesa appena l'ho vista ha riportato alla luce immediatamente il sogno della botola. Sono sicura che sia qui. Nascosta nella parte più antica.


(http://whc.unesco.org/pg.cfm?cid=31&l=en&id_site=960&gallery=1&&index=13)


Commenti

Post più popolari