La chiesa segreta.


10-12-2004

Il sogno è a colori e non sono da sola. 
Il flash che ricordo è quello dell'osservazione dall'alto di un sito archeologico che ha una forma a cerchio  con una croce centrale, in un luogo isolato e sabbioso.
Quando poi mi trovo sulla terra, vedo delle colonne di pietra e appoggiando la mano su una di esse, un congegno si aziona e apre un passaggio su uno dei blocchi di pietra su cui stiamo camminando.
Andiamo giù scendendo una gradinata molto ampia e bianca che ci porta in un luogo sotterraneo pieno d'oro. 
Scorgo tanti oggetti di quel materiale, c'è molto sfarzo e quando mi giro alla mia destra noto un grande letto a baldacchino con un copriletto molto ricamato. Sotto le coperte c'è qualcuno che non riesco a vedere perchè sotto le coperte.
Osservando le pareti circostanti vedo grandissime librerie d'epoca in legno piene di tomi antichi, forse siamo stati portati in un altra epoca?
Improvvisamente mi sovviene alla mente la chiesa cristiana, intesa come religione e comprendo che quel luogo è il rifugio del vescovo rimanendo spiacevolmente sorpresa quando mi ritrovo a pensare a tutto quello che ci nasconde anzichè mostrare alla luce quello che realmente dovrebbe rappresentare.

Commenti

Post più popolari