Lo scarabeo di giada.


(Fonte immagine: J26Design)

17-1-2014

Sono seduta ad una scrivania.
 Ci sono tanti oggetti a cui sto lavorando (come quella nel mio studio attuale). E’ tutto molto buio non vedo quasi nulla, una flebile luce che non so da dove arriva mi permette di vedere le mie mani e qualche oggetto che riflette. 
Prendo alcuni oggetti di giada, una collana e forse un paio di orecchini. Sto per indossare la collana quando la sensazione che stia per accadere qualcosa mi fa cambiare idea,  decido quindi di cambiarla prendendone una con un grosso scarabeo fatto della stessa pietra verde.
 Nella mia testa, una voce di donna molto profonda, irrompe il silenzio e dice:
“è inutile che usi oggetti magici, sarai sacrificata comunque”. 
In quel momento, dentro di me, sapevo che c’era qualcosa li fuori…

Commenti

Post più popolari