Lo sciamano e il corvo.


(Fonte immagine: Facebook)

31-5-2007

E' tutto buio, notte fonda, ci sono dei corvi che volano intorno a me, li vedo come se avessi la vista notturna.
Ne voglio catturare per guardarlo da vicino dato che amo particolarmente questo animale e non ne ho mai visto uno da vicino, quindi aspetto che atterrino. Ecco! uno è atterrato proprio di fronte ai miei piedi, mi abbasso velocemente e noto solo ora, con stupore, che sotto di me c'è il nulla...eppure stavo li ferma, in piedi, con il corvo di fronte anch'esso a terra. 
Lo afferro con ambedue le mani con presa solida, il corvo si muove un pò. Lo guardo fisso negli occhi, lui è un uccello fiero, maestoso e mi ritorna lo sguardo dalle sue biglie nere.
Muove la testa puntando il lungo becco verso cuoio, forse si vuole liberare. Una voce calma alla mia destra mi avverte che l'animale ha fame. Mi giro verso la voce e da qui mi osservo in 3°persona.
Siedo dinnanzi ad un piccolo falò che mi illuminava parzialmente e dall'altra parte un uomo anch'esso seduto a gambe incrociate e a torso nudo. Porta un mantello in pelle, è giovane con un fisico tonico, riconosco in lui uno sciamano.
Un attimo sono di spalle, completamente al buio e un attimo dopo mi ritrovo dinnanzi a lui.
Comincia a spiegarmi come comunicare con l'animale ma quando comincio a comprendere il sogno sfuma con la sensazione che fosse la prima lezione di tante...

Commenti

Post più popolari