Il condottiero di Orione.




4-10-2012

Mi trovo in una grandissima sala in stile medievale.  C'è molta gente con me. 
Tutti in silenzio osserviamo il soffitto quando improvvisamente scompare lasciando spazio al cielo notturno. Dapprima appare la cintura di Orione, io la indico. Guardo la stella più a destra della cintura e vedo un esagono formato  da tantissime stelle ravvicinate tra loro. 
Le indico come le Pleiadi. Un istante dopo appare un enorme congegno che sembra fatto di fumo grigio che racchiude le due costellazioni.  Ha la forma di una ruota a 8 raggi con 4 meccanismi elaborati ai bordi esterni che sembrano mezze ruote con ali. Un altra ruota più grande fa da bordo esterno. Il primo cerchio che comincia a ruotare è proprio quello esterno,
 poi quelle più piccole e le ali si sbloccano. Per un attimo il buio completo. 
Tutti a terra e incoscienti, tranne me. Una figura scende dal meccanismo completamente aperto, sembra un umano,  è di aspetto bellissimo, la pelle di color bronzo, occhi azzurri brillanti che emanano luce propria,  corpo scolpito.  Dai vestiti che indossa potrei pensare ad una guardia di epoca romana. In un attimo è sopra di me (alla mia destra).
 Il suo sguardo e il modo di fare sono quelli di uno che aveva uno scopo ben preciso. Uno che deve portare a termine la sua missione. 
Lo osservo negli occhi, lui si piega su di me (ero ancora a terra) e appoggia la sua bocca sul mio collo come se si stesse nutrendo. Qualche secondo...non me ne rendo nemmeno conto, la sensazione è che stia facendo la cosa giusta.


Aggiornamento/approfondimento 2017

https://www.youtube.com/watch?v=L7iV_TXV2q0 

Mauro Biglino e Massimo Barbetta conferenza 27/5/2017





Commenti

  1. https://www.youtube.com/watch?v=L7iV_TXV2q0
    Mauro Biglino e Massimo Barbetta conferenza 27/5/2017

    RispondiElimina
  2. http://www.enricobaccarini.com/wp-content/uploads/2014/10/mapdav2.jpg Carta di Devenport.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari