La baia dei delfini.


(Fonte immagine:http://www.jompage.com/miami.html)

 25/01/2008

Il luogo in cui mi trovo sembra situato nelle isole caraibiche e in una di esse compare nel nome Maria.
Sono in compagnia del mio compagno e di molti altri amici oltre a tanta altra gente e ci troviamo in un grande albergo. Mi sveglio, è mattino ed è ancora buio, esco dalla camera e proseguo verso la hole dove con sorpresa vedo che non sono sola, ci sono molte altre persone, tutte in costume da bagno. 
Alla mia sinistra, vicinissimo al portico dell albergo, il mare.
Mi giro e lo osservo notando che a poca distanza dalla riva c'è una lunga fila di delfini con la testa fuori dall' acqua con la bocca aperta, come se fossero in attesa, immobili.
Improvvisamente tutte le persone che ho visto prima nella hole sono in acqua e stanno andando verso di loro. Ci provo anche io, sono molto vicina ma è difficile muoversi velocemente nel mare e quando arrivo è troppo tardi, i delfini sono scomparsi.
 In quel momento mi sento triste, tutte le persone li avevano accarezzati mentre io non ho fatto in tempo. 
La scena cambia e mi trovo nuovamente nell'albergo, nella sala bouffet, dove ritrovo il mio compagno e gli amici. Improvvisamente un ragazzo che conosco bene e che non era li con noi, mi abbraccia molto forte come fanno i vecchi amici quando si ritrovano dopo molto tempo, mi riempie di complimenti ma mi accorgo che c'è qualcosa di strano, o lo vedo solo io o nessuno lo considera...e a lui fa lo stesso?

Commenti

Post più popolari