La lettera L.

(Fonte immagine: http://imgarcade.com)

08/09/2014

Questo viaggio assomiglia ad un film di spionaggio con tanto di tranelli, tradimenti e spie.

Sono una dei protagonisti o meglio, la lettera L nella targa della mia auto, a loro interessava molto. Queste persone, di cui non ho nessun ricordo, grazie ad una messa in scena che utilizzava i miei familiari, sono riuscite a farmi andare nella loro sede, che ricordo essere in un palazzo moderno con l'ingresso a vetri e una piccola scalinata in pietra chiara tra la strada e la porta d'entrata.
Fortunatamente me ne accorgo perchè, vicina all'ingresso, mi viene in mente che nella targa la lettera L non esiste, si trattava quindi di un tranello per trascinarmi da loro.
E' qualcosa che c'è dentro di me e non nella mia targa quello che stanno cercando.

Solo perchè non è visibile, non vuol dire che non esista, questa è la mia considerazione.


Commenti

Post più popolari