L'arte in tridimensionale.


28/12/2013

Mi trovo in una fiera dell'arte e non sono da sola.
Facciamo tutti parte dello stesso gruppo e oltre a visitare le varie mostre esposte partecipiamo anche come artisti. 
In un angolo alla mia destra c'è anche il mio compagno che però fa dell'altro, non è nel mio gruppo, noto infatti che sta tenendo una lezione separata da noi, in un altra stanza che posso vedere grazie a delle ampie vetrate. Durante questa lezione lo osservo mentre si estrania da quello che sta facendo e comprendo nella mia mente che gli sovviene il ricordo di aver sognato
 per la seconda volta delle sirene così viene subito a riferirmelo. 
Ora sono in terza persona: mi vedo nel gruppo mentre stiamo facendo una pausa e commentiamo le ore precedenti, nel frattempo arriva anche un uomo che conosco nella vita reale, una persona molto colta e particolare che viene diretta verso di me. 
"Ora devi imparare a portare l'arte in tridimensionale" mi dice... 
Ragionando su come fare tengo in mano un quadro e lo fisso per capire come fare, qualche secondo e lui si trasforma sotto le mie mani estrudendo le forme e diventando letteralmente un oggetto tridimensionale, 

Commenti

Post più popolari