Il codice ora è completo.


31-1-2016 

Sono a scuola e la mia auto è parcheggiata fuori. Porto con me il volante per sicurezza. Sto cercando un professore e nel frattempo scorro diverse scene di attività scolastica nelle varie classi. Cerco per molto tempo e quando lo trovo, vedo uomo sulla trentina dai capelli scuri e leggermente brizzolati, un pò lunghi. La barba non fatta da qualche giorno. Consegno il volante a lui, so che mi aiuterà'. (Sempre ore diurne) Esco dalla scuola poco tempo dopo di lui, percorro la sua stessa strada fino a che giungo ad una curva che svolta a destra. Trovo una colonna di auto ferme tra le quali scorgo anche quella del professore. Non va bene, sento che c'è qualcosa non va così scendo dalla mia auto e lo vedo poco più avanti steso a terra immobile. Corro. Mi inginocchio accanto a lui, prendo la sua testa tra le mani e gli dico "l'hanno preso (riferendomi al volante)...come facciamo" - lui "non ti preoccupare" e mi manda telepaticamente l'immagine di una lettera che mi ha precedentemente spedito. E' piegata a meta' in verticale e le scritte sono solo sulla meta' sinistra. Il professore comprende il mio sguardo interrogativo così mi manda un altra immagine dove visualizzo l' altra meta' (destra) che diventa nera e poco dopo le parole compaiono in bianco. Nelle prime righe c'è un codice numerico. "Il codice esclamo! ora e'completo" dico ad alta voce.  Elaboro alcune teorie sulla luce e l'ombra e sul foglio mezzo nero e mezzo bianco. Wow! Che illuminazione e che idea geniale quella di spedirmi una lettera. In quel momento qualcosa si illumina nella mia mente.

Commenti

Post più popolari