Paura del cambiamento.

7-6-2017

Vado di fretta, sono nella mia auto, devo assolutamente recarmi in un luogo prima che chiuda. Ferma ad un incrocio a T per dare la precedenza, devo girare a sinistra, scorgo la vetrata di un bar all'altro lato della strada. Quel bar risveglia qualcosa nella mia memoria decido quindi di fermarmi ed entrare. Un normalissimo bar di città ma seduto ad un tavolino trovo un mio vecchio compagno. E' da solo. Noto che stranamente è vestito diversamente da come era solito fare, moda e trucco in stile Metal.  Qualcosa però in lui non va, oltre al suo modo di vestire anche l'atteggiamento è differente da come lo conoscevo. Mi siedo di fronte a lui e chiedo cosa succede. Guardo le sue mani che riflettono il suo nervosismo, sfregandole di continuo e ciò mi fa anche notare che non porta l'anello nuziale. Mi dice che è preoccupato, che qualcosa è cambiato o sta per cambiare. 
In quel momento tutto si oscura e quando riprendo a vedere lo trovo disteso su una panca poco vicino al tavolo, moribondo e lacerato in più punti perde molto sangue. Non comprendo proprio cosa sia successo, ho solo dei flash poco chiari di una mia trasformazione. Senza pensarci troppo con una lama mi taglio il polso sinistro e gli faccio bere il mio sangue che poco dopo lo risveglia.

Commenti

Post più popolari