Siamo tutti uno.


25-5-2015

Mi sono fusa con l'anima del mio compagno astrale creando un'unica entità. La notte l'ho passata tra costanti ondate energetiche che andavano e venivano attraversandomi. Un'incredibile esperienza fino a che non ho visualizzato una colonna di luce che si attorcigliava su se stessa e andava verso l'alto, ho compreso in quel momento che questa energia serviva al pianeta e ho dato tutto quello che potevo. Ho capito che sono la nona fonte di luce per l'attivazione di una griglia energetica inoltre, ho visto dove sono le altre, tutte salivano oltre oltre l'atmosfera e lo potevo vedere perchè anche io faccio parte del tutto ed ero dove volevo essere. 
Qualche sera prima sognai di eliminare qualcosa che non andava bene per me, ancora in fase di creazione, così l'ho eliminata sapendo che potevo rinascere chiamai intensamente l'anima del mio compagno che si presentò. Ero perfettamente cosciente.

Commenti

Post più popolari